LE SEZIONI SOTTILI

taglioroccia Immagine

 

Grazie alla collaborazione dell’esperto di rocce Dolomitiche, il geologo Nereo Preto, ricercatore presso il Dipartimento di Geoscienze dell’Università di Padova, sono state campionate rocce sedimentarie in differenti località, al fine di creare delle sezioni sottili da poter osservare al microscopio ottico a luce polarizzata.

 

levigatura ImmagineLe rocce, sapientemente raccolte, sono state poi catalogate, tagliate e levigate con delle frese diamantate fino a farne una sottile fettina di roccia trasparente dello spessore di un foglio di carta (3 centesimi di millimetro) e incollate a dei vetrini che ne hanno supportata la struttura.

Dalla puntuale e precisa analisi delle immagini microscopiche, Nereo Preto ci ha raccontato la sorprendente storia che ogni roccia, testimone dei grandi fenomeni e cambiamenti geologici della Terra, racconta.dalla roccia al vetrino Immagine